Blog

Il mix & match nella decorazione d’interni 5/5: i tessuti

Decorazione e Fai da te, Design e Tendenze
  • 21 Febbraio 2013

Ultima puntata del nostro piccolo itinerario fra le possibilità offerte dal mix & match:  ecco i tessuti d’arredo.
Per rendere ancora più confortevoli le sedie e le poltrone mix & match, ecco i cuscini assortiti per un total look (visto sullo stand Déco Chez moi all’ultimo salone Maison&Objet) :

coussins Deco Chez Moi

E per evitare di stancarsi troppo in fretta, ecco una versione più delicata. Un divano ad angolo in velluto in cui ogni seduta è in un colore diverso, sempre in tono pastello, di Versmissen. visto durante la mia ultima visita a Maison&Objet.

Canapé Versmissen

Per riposarsi con stile ecco una parure da letto che combina lo stesso motivo ma declinato in diversi colori, anche questo scovato sul salone Maison&Objet sullo stand di SCP London.

Lit SCP London

Il patchwork esiste da tempo, ma in questa nuova versione si adatta a interni che non sono per forza troppo contrastati o informali. Quando  Roche Bobois ha voluto modernizzare una icona della sua collezione, un divano del 1970 disegnato da Hans Hopfer, si è rivolta allo stilista Missoni la cui cifra stilistica sono le mescolanze di diversi motivi grafici. Il divano Mah Jong propone quindi in ognuno dei suoi moduli motivi e colori diversi ma armonici fra loro, come è possibile vedere nella foto qui sotto.

Mah Jong Roche Bobois
Maoh Jong Roche Bobois

Anche lo stilista francese Jean-Paul Gaultier ha proposto la sua versione, sempre sulle tracce del patchwork, ma con toni più neutri.

design-roche_bobis-jean-paul-gaultier
E se non potete cambiare subito il divano, regalatevi dei cuscini patchwork! La designer italiana Paola Navone, ha creato questi cuscini in lana neri e bianchi composti da diversi motivi per Kasthall.

Coussin Paola Navone Kasthall

Ma il mescolarsi di tessuti e motivi non è solo un modo per vestire i divani in modo originale. Il gusto di mescolare tessuti si può applicare anche agli accessori. Come ad esempio fa il marchio Squint Limited per gli specchi che vi lascio scoprire nella foto qui sotto.

Squint Limited mirrors

Un vero e proprio patchwork: ognuno dei pezzi di tessuto in cotone che ricopre la struttura dello specchio è diverso dagli altri.
Visto che il nostro piccolo viaggio intorno al patchwork è iniziato con la moda, chiudiamo il cerchio con le creazioni della stilista Mary Katrantzou che ama mescolare non solo le grafiche ma anche i diversi tipi di tessuto. Le foto delle sue creazioni sono state pubblicate sul celebre magazine Vogue USA nell’agosto del 2011, su Elle e altre riviste di tutto il mondo. I suoi vestiti sono indossati dalle fashion victims più agguerrite in particolare durante le Fashion Weeks per essere sicure di non passare inosservate!

Collection automne 2011 Mary Katrantzou
Collection automne 2011 Mary Katrantzou
Collection automne 2011 Mary Katrantzou
Collection automne 2011 Mary Katrantzou

Interessante l’accostamento dei suoi vestiti con queste pareti di piastrelle da rivestimento

Mary Katrantzou

o nella natura fra piante e arbusti fioriti.

Mary Katrantzou

Per leggere le puntate precedenti del nostro viaggio nel mix & match:
il mix and match di sedie e poltrone  : si mescolano i tessuti, le forme delle sedie e i colori
il mix and match nella decorazione della tavola : il vecchio servizio della nonna esce dalla credenza
il patchwork della ceramica  : accostamento di piastrelle con motivi diversi
il mix and match dei materiali : si combinano materiali mai accostati prima d’ora

Scrivi un commento

Articoli correlati