Realizzazioni

ExPosés – Le Consortium

Scenografie - Eventi , Le consortium
  • Città, Paese
  • Digione, Francia
  • Anno
  • 2012
  • Descrizione
  • Un viaggio dalla monocottura a internet!Martedì 26 giugno scorso, Novoceram ha realizzato un’iniziativa a doppia valenza: un concorso a premi su Facebook, aperto a tutti i fan, e una serata-evento presso il Centro d’Arte Contemporanea “Le Consortium” di Digione.
    Novoceram e Doras, centro di distribuzione di materiali edili di Digione, si sono associati in questa operazione per incontrare, in un contesto originale e stimolante, gli architetti e le imprese locali per far loro scoprire una doppia esposizione, che combina fotografie e prodotti ceramici di ultima generazione per esplorare il tema dell’evoluzione delle piastrelle ceramiche nel corso degli ultimi decenni e fare apprezzare l’impatto che questa mutazione profonda ha prodotto nell’estetica e nella funzionalità dei nostri spazi domestici e professionali.
    Fin dall’ingresso della galleria, le collezioni di Novoceram accompagnano le opere d’arte inserendosi con discrezione nel contesto suggestivo dello spazio museale.
    In questa foto, scattata all’inizio del percorso, si vede bene quanto le due iniziative siano strettamente legate. Da una parte, le migliori fotografie del concorso on line permettono di alimentare la presentazione delle ultime collezioni “exposées” (esposte) su pedane rialzate rispetto al pavimento del Museo, come – in questo caso – la serie Icône. D’altra parte, le opere degli artisti presentate nell’ambito dell’esposizione Le Monde comme Volonté et comme Papier-Peint, ispirata al romanzo di Michel Houellebecq, costituiscono un quadro eccezionale per la messa in scena delle nuove collezioni di Novoceram.
    Per invitati sono state organizzate visite guidate che hanno permesso loro di scoprire sia le opere di artisti come Fernand Léger, Jean Lurçat, Valentin Carron e altri che le nuove collezioni in gres porcellanato di Novoceram.
    Contrariamente alle opere d’arte, molto delicate, verso le quali bisogna mantere un certo distacco, i visitatori sono liberi di toccare le piastrelle esposte: qui sotto Noa, il legno ceramico di novoceram, in listoni di 15×90 cm.
    La serie Noa è anche presentata nel cortile nella versione antisdruccio per esterno Plein-Air, accanto alla foto insignita del premio “Coup du Coeur” della giuria.
    La serie Cast è esposta ai piedi del personaggio principale del romazo di Michel Houellebecq: una caldaia in scala reale, dipinta sul muro.
    Alcune opere lasciano stupefatto più di un visitatore!
    ExPosés è anche l’occasione per alcuni visitatori privati di scoprire da vicino le collezioni più prestigiose come Florilège qui sotto.
    Il contrasto di generi strappa talvolta un sorriso: nella foto qui sotto, accanto a Icone Bleu, si vede la foto di una ragazza ripresa con la sua vecchia macchina da scrivere, certamente contemporanea del vecchio pavimento sulla quale è appoggiata – una delle prime foto ricevute per il concorso e che è poi stata selezionata per la mezione speciale “Art” della giuria di Novoceram.
    Nella foto sotto, al primo piano del museo, i diversi colori della serie Standard Evolution, al centro della sala con le fotografie di Roe Ethridge.
    Nella stanza accanto, Novoceram presenta in anteprima la serie Vertige, che sarà lanciata ufficialmente in occasione del Cersaie 2012.
    Vista dall’altro della libreria, dove i partecipanti concludono la loro visita sfogliando i cataloghi delle collezioni di Novoceram e utilizzando i computer, uno connesso alla pagina Facebook di Novoceram, l’altro al sito internet. Un terzo PC propone una presentazione della società.