Comunicato Stampa

L’impegno Ecologico

Istituzionale

NOVOCERAM: L’IMPEGNO ECOLOGICO – Primo produttore francese di ceramica certificato ISO14001

Novoceram, fabbricante francese di ceramica dal 1863, è la prima azienda del settore ceramico in Francia ad aver ottenuto la certificazione Ecolabel sull’insieme della propria gamma e il solo produttore francese di piastrelle ad avere ottenuto la certificazione ISO 14001 per il suo sistema di gestione ambientale.

Il rispetto dell’ambiente è uno dei valori più autentici di Novoceram, produttore francese di ceramica dal 1863, come testimoniano le importanti certificazioni che ha conquistato negli anni. Oltre al rispetto della legislazione in vigore, l’azienda adotta un sistema volontario di gestione ambientale certificato ISO 14001 e un sistema di gestione energetica certificato ISO 50001.

ISO 14001: Novoceram è il solo produttore francese di piastrelle ad avere ottenuto la certificazione ISO 14001, una norma che definisce i requisiti relativi al sistema di gestione ambientale e che impone un miglioramento continuo delle performance in termini di rispetto dell’ambiente. Questo risultato ripaga gli importanti investimenti di Novoceram negli impianti produttivi per ridurre i consumi energetici ed idrici, e spinge al raggiungimento di obiettivi sempre più elevati. Per ottenere questi risultati, sono state implementate procedure a tutti i livelli dell’organizzazione aziendale, dallo stabilimento agli uffici, per controllare e ridurre l’impatto della attività aziendale sull’ambiente. Oggi, la quasi totalità degli scarti crudi sono riciclati internamente e la produzione degli scarti cotti è diminuita del 38% fra il 2007 e il 2014. La polvere di silice nell’aria è diminuita dell’88% fra il 2004 e il 2013 nei settori più esposti. Infine, sono stati apportati significativi miglioramenti nella gestione delle risorse naturali: il consumo d’acqua per metro quadrato prodotto è diminuita del 57% fra il 2007 e il 2014 e il consumo per metro quadrato di gas è diminuito del 6% fra il 2007 e il 2014.

ISO 50001: Novoceram è il primo produttore francese di piastrelle in ceramica a avere ottenuto la certificazione ISO 50001, che certifica il sistema di gestione energetica. Novoceram, spinta dalla volontà di gestire e razionalizzare i propri consumi energetici, ha ad esempio implementato un programma di sostituzione dei corpi illuminanti tradizionali con apparecchi a basso consumo energetico, permettendo un risparmio dell’82% su un anno.

FDES: Novoceram ha elaborato la FDES (Scheda di dichiarazione ambientale e sanitaria) per i suoi prodotti per informare i consumatori dell’impatto ambientale e sanitario del prodotto. A questo scopo, Novoceram è ricorsa a un organismo esterno e verificato da una terza parte. Queste schede permettono anche di facilitare la scelta dei materiali per la costruzione di un edificio HQE.

MEMBRO DELL’U.S. GREEN BUILDING COUNCIL: Novoceram ha deciso di aderire al U.S. Green Building Council. Lo scopo di questa associazione è incidere sull’ecocompatibilità delle costruzioni fin dalla fase dell’ideazione dell’edificio. Questa associazione senza scopo di lucro gestisce, fra le altre, la certificazione LEED, una certificazione degli edifici nell’ambito della quale Novoceram apporterà il proprio contributo grazie alla propria esperienza di produttore di piastrelle in ceramica.

LEED COMPLIANT: La certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) è una certificazione americana relativa alle costruzioni, gestita dal Green Building Council, che richiede la conformità a determinate esigenze ambientali. Per essere certificato LEED, un edificio deve ottenere almeno 40 crediti sui 110 disponibili. Ogni materiale utilizzato deve dunque apportare quanti più punti possibile. Lo scopo di questa certificazione è assicurare la sostenibilità degli edifici. Per l’ottenimento di questa certificazione, le piastrelle Novoceram danno diritto a numerosi punti grazie alle loro qualità ecologiche: per quanto riguarda la qualità dell’aria, i prodotti Novoceram non contengono COV e non emettono alcuna sostanza tossica. Per quanto riguarda i materiali e le risorse, Novoceram utilizza materie prime estratte al di fuori delle zone Natura 2000 e inoltre contengono una parte di scarti riciclati.

EPD: La EPD è uno studio che ha come obiettivo quello di comprendere l’impatto ambientale di un prodotto sulla base dell’analisi del ciclo di vita del prodotto stesso. Riconosciuta in tutta Europa, l’EPD è conforme alla norma EN 15804, per questa ragione è simile alla FDES, a eccezione dell’aspetto sanitario che non è contemplato nella norma europea ed è invece richiesto dal complemento francese alla norma europea. L’EPD permette quindi di valutare e di comunicare in modo trasparente le performance ambientali dei prodotti Novoceram seguendo precisi riferimenti di valutazione.

PEF: la PEF (Product Environmental Footprint) è il risultato di uno studio d’impronta ambientale, definito dalla Commissione Europea per misurare e indicare l’impatto ambientale potenziale di un prodotto lungo tutto il suo ciclo di vita.

COV: Questa classificazione consente di valutare il livello di inquinamento che un determinato prodotto è in grado di apportare all’aria di un ambiente in base al suo livello di emissione di COV (Composti Organici Volatili). Le piastrelle in ceramica Novoceram per loro natura non contengono COV e la cottura a oltre 1200° elimina completamente tutti i prodotti organici. I prodotti Novoceram sono etichettati A+ in quanto nessuna sostanza organica volatile è emessa dalle piastrelle.

CICLO DI VITA: Novoceram garantisce il rispetto dell’ambiente di un prodotto lungo tutto il suo ciclo di vita, dalla selezione delle materie prime fino allo smaltimento finale, passando per il processo di produzione e la distribuzione.
Novoceram s’impegna con i suoi clienti a dimostrare che è possibile conciliare lo sviluppo industriale e il rispetto dell’ambiente
Per raggiungere questo obiettivo ambizioso, sono state condotte azioni concrete a più livelli:

  • una migliore gestione dei rifiuti e del controllo dei consumi energetici.
  • intensificazione delle prove di laboratorio sui prodotti per verificare che non inquinino l’ambiente degli utilizzatori finali.
  • per quanto riguarda la selezione delle materie prime : è stato richiesto a tutti i fornitori di materie prime dell’impasto un documento tecnico completo e uno studio d’impatto ambientale. Novoceram inoltre ha scelto di eliminare completamente tutti i componenti CMR (Cancerogeni, Mutageni e Reprotossici) dagli smalti come ad esempio piombo, cadmio e antimonio, in modo da utilizzare il 100% di materie prime pulite.

Le politiche ecologiche sono state il motore per ripensare il processo di lavoro nello stabilimento, condurre analisi e fare prove. Si tratta di un investimento oneroso, e difficile da quantificare, considerato anche il tempo e le energie umane impiegate.

LEGISLAZIONE EUROPEA E FRANCESE PER IL RISPETTO DELL’AMBIENTE: Oltre alla certificazione ottenute, che sono attività volontarie, Novoceram è sottoposta a altri controlli stretti legati al fatto che il suo sito è un’ICPE (Installation Classée pour la Protection de l’Environnement) sottoposta a autorizzazione. Per questa ragione lo stabilimento si deve conformare al decreto prefettoriale in vigore che sintetizza i requisiti normativi in termini di rispetto ambientale e rispettare i criteri di gestione seguendo quattro assi principali:

  • Emissioni di rumori e vibrazioni : per cui la legge determina le soglie da rispettare
  • Inquinamento atmosferico: i tassi di polveri e di fluoro devono essere inferiori alle soglie fissate dalla legislazione come certificato dai controlli effettuati ogni anno da un laboratorio indipendente accreditato.
  • Inquinamento delle acque : il consumo d’acqua è controllato e nessuna acqua reflua può essere reimmessa nell’ambiente, e le acque pluviali e di scolo sono sottomesse alla legislazione in vigore.
  • Rifiuti : tutti i rifiuti devono essere separati e tracciati.

Per saperne di più sull’azienda e scoprire tutte le certificazioni di Novoceram appuntamento sul sito o sulla pagina Facebook.

NUMERO DI LICENZA : IT/021/001
COLLEZIONI CERTIFICATE : 41
ISO 14001
NUMERO DEL CERTIFICATO : 59283-2009-AE-ITA-SINCERT (con Det Norske Veritas)
CAMPO DI APPLICAZIONE : Produzione di piastrelle in ceramica in gres porcellanato e monocottura attraverso fasi di macinazione, atomizzazione, pressatura, decorazione e cottura

L’AZIENDA

La storia di Novoceram ha inizio nel 1863 a Saint-Vallier-sur-Rhône. Con i suoi 4 milioni di m2 di produzione annua, 40 milioni di euro di fatturato, 90.000 m2 di superficie e 170 dipendenti, la società è oggi uno dei principali produttori francesi del settore ceramico. Novoceram segue una politica ecologica costante e coerente che le ha permesso di ottenere la certificazione ISO 14001 per il suo sistema di gestione ambientale e ISO 50001 per il suo sistema di gestione energetica. Novoceram fa parte dal 2000 del Gruppo Concorde, uno dei principali produttori di rivestimenti ceramici d’Europa.

INFORMAZIONI E INTERVISTE

Il nostro ufficio stampa, tutta l’équipe Novoceram e la direzione sono a vostra completa disposizione per fornirvi ogni altra informazione aggiuntiva o per un’intervista sugli stand, sui prodotti o sull’azienda. Non esitate a contattarci all’indirizzo: pressoffice@novoceram.fr.

Comunicati stampa correlati