L’Ecolabel Europeo

Attraverso la certificazione Ecolabel Europeo, Novoceram garantisce ai propri clienti di acquistare un prodotto che rispetta durante tutto il proprio ciclo di vita, parametri di controllo dell’impatto ambientale definiti e controllati da organismi indipendenti dell’Unione Europea.

Cos’è l’Ecolabel Europeo?

L’Ecolabel è dal 1992 il marchio europeo di qualità ecologica che viene attribuito ai prodotti che hanno un basso impatto ambientale durante tutta la durata del ciclo di vita, dall’estrazione delle materie prime, a tutte le fasi del processo di produzione e di distribuzione, fino allo smaltimento.

Tutti i prodotti che hanno ottenuto questa certificazione espongono il logo ufficiale dell’Ecolabel: un piccolo fiore blu e verde. I test sono basati su studi scientifici che misurano l’impatto del prodotto sull’ambiente in ogni tappa del suo ciclo di vita.

Le tappe del processo di certificazione Ecolabel per Novoceram

La certificazione dei prodotti Novoceram è stata compiuta diverse tappe. E’ stata avviata nel 2005 con la ricerca di nuove materie prime, la preparazione dei documenti tecnici di misura, nonché con un lavoro accurato di ricerca e sviluppo sui prodotti che ha portato al cambiamento di alcune procedure produttive.

Le prime sette collezioni hanno ottenuto la certificazione alla fine del 2006: Sirène, Fossil, Chamade, Voyage, Noname, Valvert, Espace, più un altro – Coliseum – a fine 2007. In febbraio 2009, la certificazione è stata estesa a tutte le collezioni

I criteri dell’Ecolabel Europeo

I prodotti sono controllati da organismi indipendenti che ne verificano sia la conformità a rigorosi criteri di impatto ambientale, sia l’eccellenza delle prestazioni dal punto di vista tecnico e funzionale. Tutti gli aspetti seguenti sono controllati di continuo o con regolarità:

  • Estrazione e selezione delle materie prime. A tutti i fornitori di materie prime legati all’impasto è stato richiesto un documento tecnico completo e uno studio di impatto ambientale. Quelli che non rispondevano pienamente ai criteri imposti sono stati gradualmente sostituiti. Parallelamente, si è completamente cessato di utilizzare smalti contenenti elementi inquinanti come piombo, cadmio e antimonio.
  • Inquinamento atmosferico e idrico. Sono stati installati diverse apparecchiature di aspirazione delle polveri, oltre a un impianto per il controllo continuo in tempo reale del livello delle polveri. L’inquinamento da fluoro, da diossido di zolfo e da ossidi d’azoto è costantemente sotto controllo e certificato da un laboratorio accreditato e indipendente.
  • Consumi d’energia. Grande impegno è stato profuso per diminuire il consumo d’energia. E’ stato ottenuto un abbassamento del 6% del consumo d’elettricità e del 7% sul consumo di gas. Le regole dell’Ecolabel impongono comunque dei livelli soglia assoluti (in funzione delle quantità prodotte) che non possono essere oltrepassati. Per quanto riguarda l’acqua, il livello di riutilizzo è ora del 100% e il consumo è diminuito del 21%.
  • Controllo degli scarti solidi. Una procedura di raccolta differenziata è stata definita sia per gli uffici (carta, inchiostro e altri rifiuti), sia per le diverse funzioni dello stabilimento produttivi, al dine di favorire il riciclaggio e lo smaltimento. Dal momento che le piastrelle sono composte di materie inerti naturali, possono essere riutilizzate senza rischio nella costruzione delle strade al posto della ghiaia nella costruzione del fondo: in questo modo praticamente il 100% dei nostri scarti è riciclato. L’Ecolabel impone una percentuale di riutilizzo superiore al 70%.
  • Riutilizzo degli scarti crudi nel processo di fabbricazione. Le piastrelle crude rotte o inutilizzabili per la produzione sono reintrodotte nel processo di fabbricazione. Ripassano nel mulino di macinazione e nell’atomizzatore. Più di un quarto della formula di produzione del grès porcellanato e della monocottura è composto da scarti crudi riciclati.

Un nuovo modo di lavorare

Il percorso di certificazione Ecolabel ha prodotto delle sostanziali modifiche nel modo di lavorare nello stabilimento e ha condotto alla realizzazione di molte analisi, studi approfonditi e numerosi saggi. E’ un investimento importante ma non quantificabile, tenuto conto del tempo e dell’impegno umano che sono stati necessari. Anche i dipendenti hanno apportato il loro contributo a diversi livelli, ottenendone tra l’altro un miglioramento delle condizioni di lavoro.

In conclusione, per Novoceram, la certificazione Ecolabel Europeo è innanzitutto un impegno concreto per il rispetto dell’ambiente. Per i clienti poi, rappresenta la possibilità di riconoscere un prodotto eco compatibile e di effettuare una scelta di acquisto consapevolmente ecologica, rispettosa del principio di sostenibilità.

Se desiderate altre informazioni, non esitate a contattarci direttamente.

Nessun commento :

Commenta questo articolo

In primo piano

  • Un Week-end di Legno Ceramico

    La somiglianza tra il Parquet Ceramico e il Legno naturale, a cui esso si ispira, è talmente perfetta, che risulta praticamente impossibile distinguerli. Non ci credete? Prendetevi un momento e visitate la pagina dedicata alle Piastrelle Effetto Legno: lasciatevi conquistare dalle 5 diverse essenze di Legno Ceramico della collezione Napami (Brossé, Moiré, Tanné, Grisé, Fumé). […]

  • Maison des Sports – Montpellier

    Nome : – Studio : CHABANNE & PARTENAIRES architectes Indirizzo : 6, cité de l’Ameublement 75011 PARIS France Sito internet : www.chabanne-architecte.fr Biografia : quarta agenzia di architettura in Francia, 150 collaboratori specializzati, 4 agenzie con sede a Parigi, Lione, Aix-en-Provence e Ginevra, che offrono una esperienza internazionale e una prossimità ideale per seguire il […]

  • Piscina Amburgo
    Piscina – Amburgo

    Nome : Andreas Edye Studio : Andreas Edye Architekten Indirizzo : Steinhöft 11 HamburgD-20459 Germania Sito internet : www.edye-architekten.de Biografia : Creiamo spazi unici che interpretano la personalità ed i desideri del nostro cliente. In dialogo comune sviluppiamo una soluzione adeguata. Ogni progetto è unico e ha un proprio stile.   Nome : Piscina Tipologia […]

  • Carrelage Renault
    Autosalone Renault

    Nome : Autosalone Renault Tipologia : Autosalone Anno : – Città : Lyon Superficie : – m² Committente : – Costruttore : – Posatore : – Descrizione : –  Collezioni utilizzate : – NoName Elégance 60×60 rectifié   Perché? – 

  • Parkhotel – Kortrijk

    Nome : Tom Adins Studio : Adins – Van Looveren Architecten Indirizzo : Industrieweg 118-3 Gand 9032Belgio Sito internet : www.adins-vanlooveren.be Biografia : –   Nome : Parkhotel Tipologia : Hotel Anno : 2014 Città : Courtrai Superficie : – Committente : – Costruttore : – Posatore : – Descrizione : Estensione di un hotel […]

  • Hôtel Champs Fleuris – Morzine

    Nome : Philippe Deletraz Studio : Atelier Deletraz Indirizzo : 2 rue du Parc Annemasse 74100France Sito internet : www.atelier-deletraz.com Biografia : – Seguici : – Nome : Hôtel Champs Fleuris Tipologia : Edificio Pubblico Anno : 2013 Città : Morzine Superficie : 520 mq. Committente : – Costruttore : – Posatore : Carrelage Angel […]

  • Carrelage Marchand de Glace Amorino
    Amorino

    Nome : Marchand de Glace Amorino Tipologia : Ristorante Anno : – Città : Paris Superficie : – m² Committente : – Costruttore : – Posatore : – Descrizione : –  Collezioni utilizzate : – Samsara Ardoise Structuré 45×45    Perché? – 

  • Carrelage Hotel Ieper
    Ospedale – Ieper

    Nome : BOECKX Studio : BOECKX Indirizzo : Torhoutsesteenweg 52 BE-8400 OOSTENDE Sito internet : www.boeckx.be Biografia : Architetti Seguici : – Nome : Ospedale Ieper Tipologia : Ospedale Anno : – Città : Ieper Superficie : – m² Committente : – Costruttore : – Posatore : – Descrizione : –  Collezioni utilizzate : – […]

  • Carrelage Hotel Creole SPA
    Hotel Creole SPA

    Nome : Hotel La Creole SPA Tipologia : Hotel Anno : – Città : Guadeloupe Superficie : – m² Committente : – Costruttore : – Posatore : – Descrizione : –  Collezioni utilizzate : – No Name Elégance 60×60 rectifié   Perché? – 

  • La Chocolaterie – Craponne

    Nome : – Studio : Richard Bagur Architecte d’intérieur Indirizzo : 21 rue ClaudiaLyon69002France Sito internet : www.richardbagur.com Biografia : Vorremmo creare un’identità propria per ogni cliente attraverso lo studio degli spazi e dell’arredo, combiando volumi, materiali e colori. Seguici : – Nome : La Chocolaterie Tipologia : Negozio Anno : – Città : Craponne […]

TwitSeguici su TwitterTwitter
Segui @Novoceram
Novoceram è nata nel 1863 e interpreta i valori autentici dell'eleganza francese con #piastrelle e #prodotti ceramici in #gres porcellanato per pavimenti e rivestimenti. follower twitter
NEWSLETTER
Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti.